Attack on Oltretorrente

Giacomo Gerboni, giovane artista parmigiano, propone un workshop multidisciplinare, con tema centrale l’identità

I nostri artisti hanno cominciato a lavorare con le parole, a scrivere canzoni e testi di riferimento. La nostra “tavola quadrata” ci ha presto portati in un’altra dimensione: alieni e pianeti sono diventati protagonisti delle nostre mattine. 

Subito dopo ogni artista si è sporcato le mani lavorando con carta di giornali, colla vinilica e tempere. Le maschere da alieno sono pronte.

Nella fase tre, Atelier I Cachi si è trasformato in uno studio di registrazione: con il supporto di alcuni amici di Giacomo, gli artisti-alieni hanno potuto raccontare la loro storia e riprendere ad alcune curiose domande.

Tutto pronto per scendere nelle strade dell’Oltretorrente dove, seguiti da troupe cinematografica, i nostri alieni hanno girato un videoclip!